Vino italiano : Ernesto Abbona.

Vino Italiano: quali le prospettive di crescita. E come realizzarle. ( 1a parte )  “L’efficacia di penetrazione nei mercati del brand privato deve saldarsi con la garanzia e credibilità offerta dalle denominazioni”. Sono queste le parole usate da Ernesto Abbona, presidente di Unione Italiana Vini, all’incontro del 9 maggio scorso a Firenze in merito a “La creazione…

Vota:

Fiere sì, fiere no.

In vent’anni il mondo del vino ha mutato volto in maniera netta – lo abbiamo già detto. Sono cambiati i vini e le tecnologie di produzione, dei rossi ma soprattutto dei bianchi (vedi nostro articolo su Sur Lie), sono cambiati i player in gioco (con l’entrata a gamba tesa di America del Sud e Australia) ed è cambiato…

Vota:

Vinitaly 2018, Verona

Una rondine non fa primavera, ma sicuramente Vinitaly sì. La grande fiera scaligera segna infatti da mezzo secolo, 52 anni per la precisione, l’inizio dell’anno civile per le aziende vinicole italiane. È vero, c’è anche Prowein ma la (ker)messe teutonica – nonostante abbia registrato quest’anno un numero maggiore di espositori italiani rispetto a Francia e…

Vota:

AUGURI di Buona Pasqua

Cogliamo l’occasione in questi giorni di festa della PASQUA 2018, per pubblicare gli auguri più sinceri  a tutti i nostri lettori ed a quanti in particolare hanno avuto la pazienza di leggere/valutare/commentare i nostri articoli. Grazie e ancora un augurio per tutti voi dallo staff ALEANEWSCAFE’.  

Vota:

Metodo Sur lie, pro & contro.

I vantaggi della sosta sui lieviti. Fra i cambiamenti che contraddistinguono il moderno approccio di cantina rispetto alla pratica adottata in passato, l’affinamento sur lie occupa un posto di rilevanza. Adottata inizialmente in alcune zone della Francia (Borgogna, Loira) per la conservazione e l’evoluzione dei vini bianchi come dei vini rossi, oggi la sosta sur…

Vota:

Affinamento, una questione di stile.

  Nella creazione di un vino tanto conta la parte fermentativa quanto quella post-fermentativa. Al termine della fermentazione alcolica, iniziano infatti una serie di processi che permettono al prodotto di rivelare le proprie potenzialità aromatiche, di trovare l’equilibrio organolettico e la propria “personalità”. Fermentazione malolattica e impiego di tannini come di altri coadiuvanti di affinamento…

Vota:

Festa della Donna. Auguri.

La giornata internazionale della donna ricorre l’8 marzo di ogni anno per ricordare sia le conquiste sociali, economiche e politiche, sia le discriminazioni e le violenze di cui le donne sono state e sono ancora oggetto in quasi tutte le parti del mondo. Rappresenta una delle due giornate dedicate ai diritti di genere, insieme alla…

Vota:

Le tendenze per quest’anno

  A cambiare non è solo il vino, ma anche i canali che lo promuovono e che riescono a veicolare il consumo di intere fasce di mercato come quella dei Millennials – si pensi, per esempio, alla popolarità di Instagram per le nuove generazioni. Nel comunicare il vino in futuro, il 49% degli intervistati da…

Vota:

Wine trend 2018

  Lungi dall’essere statico, il mondo del vino è in continua evoluzione, con cambiamenti sia interni che esterni che ne plasmano l’identità, talvolta in maniera repentina. Chi, anche solo dieci anni fa, avrebbe pensato che il termine Prosecco sarebbe diventato sinonimo di bollicine, erodendo il primato del ben più celebre Champagne? O che si sarebbe…

Vota:

Falsi vini d’autore

Ha fatto scalpore in questi giorni la notizia di un Amarone che Michele Antonio Fino, nell’articolo per Intravino, definisce eufemisticamente “double face”. Si tratta di un Amarone che, sotto l’etichetta con la scritta “Amarone della Valpolicella 1997 Riserva” ne presenta un’altra, più piccola, che riporta invece la dicitura “Rosso Verona Indicazione Geografica Tipica 2013”. Michele…

Vota:

Vino sfuso

Quando si parla di vino, si sta solitamente parlando di vino imbottigliato. Ma questa non è che metà della medaglia: dall’altra si staglia il mondo dello sfuso. Un settore, quello dello sfuso, che nei decenni scorsi è stato la colonna portante di intere regioni vinicole, soprattutto nel Sud Italia da cui partivano le cisterne con…

Vota:

Vitigni autoctoni italiani, “fuori dall’Italia”

Vitigni autoctoni …è questa una delle parole chiave per indagare il trend attuale del mercato enoico mondiale – accanto a tendenze come #volcanicwine e #naturalwine, con quello che ne consegue a livello di popolarità per regioni come l’Etna o prodotti come il colfondo/rifermentato in bottiglia/sur lie. Da New York a Copenhagen, dall’Australia al Giappone, i mercati…

Vota: